fbpx
COME SMASCHERARE I FINTI CONSULENTI CREDITIZI
COME SMASCHERARE I FINTI CONSULENTI CREDITIZI

COME SMASCHERARE I FINTI CONSULENTI CREDITIZI

Spesso in banca la persona che ti dovrebbe aiutare a scegliere il mutuo migliore per te è un funzionario che fino al giorno prima si occupava della cassa.

Sulla porta dell’ufficio c’è scritto “Consulente”…ma sei davvero sicuro che non sia un lupo travestito da agnello?
“Quanto vorresti come mutuo? 80.000€? Nessun problema, abbiamo questa offerta…” e via a sbrodolarti l’offerta commerciale della sua banca.

In pratica passa subito all’attacco e ti appioppa la prima offerta che ha o si ricorda.

Non è (solo) colpa sua, fino al giorno prima faceva altro.
Tu non lo puoi sapere, almeno fino a quando non ti rendi conto di star pagando una rata insopportabile o degli interessi mostruosi.

Come smascherare quindi i finti consulenti dai professionisti (e risparmiare migliaia di euro)?

Ecco 3 punti che un consulente preparato DEVE affrontare con te prima di proporti una qualsiasi soluzione:

1) Qual è la tua reale conoscenza dei mutui?

Se sei già orientato in partenza verso una tipologia di mutuo, quali sono le ragioni che ti spingono a questa scelta?

Ad esempio, potresti essere convinto di voler un mutuo a tasso variabile perché un tuo amico si sta trovando benissimo con questa soluzione e pensi che anche per te sarà così.

Magari il tuo amico ha una situazione finanziaria completamente diversa dalla tua e nel tuo caso finiresti per risparmiare molto di più con un mutuo a tasso fisso.

IL FINTO CONSULENTE TI ASSECONDA SEMPRE:
“Vuoi un mutuo a tasso fisso? Ecco le nostre proposte commerciali. Preferisci un mutuo a tasso variabile? Non c’è problema, abbiamo questa e quest’altra offerta.”

Se la persona che deve aiutarti a decidere si esprime così, fingi di esserti dimenticato di un impegno e lascia il prima possibile quell’ufficio! Ne va della tua serenità per i prossimi 20 anni.

2) Hai una famiglia? Quali sono i vostri obiettivi nel breve e medio periodo?

Magari ti sei trasferito a Brescia per lavoro ma il tuo obiettivo è ritornare nel giro di qualche anno a vivere nel tuo paese di origine.

Allo stesso tempo hai dei figli piccoli, che cresceranno, avranno il loro giro di amici in città… sei così sicuro che quando saranno adolescenti vorranno trasferirsi con te? O è più probabile che alla fine sarai tu, per amore, a cedere e a rimanere a Brescia?

Un consulente poco preparato alla complessità si limita a chiederti il valore della casa e quanto ti serve, non indaga sul perché stai facendo questo investimento, su quali progetti hai per il futuro e quindi non ti aiuta a valutare se stai facendo la giusta scelta di investimento.

3) Conosce le altre soluzioni sul mercato ed è in grado di spiegarti per quale motivo quella che ti propone fa al caso tuo?

I funzionari della banca prestati alla mediazione creditizia spesso non si interessano a cosa c’è oltre la soglia del proprio istituto (visto che vengono pagati per appiopparti le loro soluzioni).

Eppure, un professionista deve essere sempre in grado di giustificarti perché devi scegliere di aprire un mutuo presso un certo istituto o a certe condizioni, invece di valutare altre offerte.

Se invece si limita a sbrodolarti addosso la sua offerta, senza aiutarti a ragionare sulla decisione che stai prendendo, beh, io mi farei qualche domanda se sta facendo i miei interessi o solo i suoi.

Spero di averti aiutato in queste poche righe a scremare i professionisti dai venditori (spesso di fumo) e ad evitare i molti lupi in giro.

Se stai cercando un mutuo, sei confuso dalle mille proposte sul mercato, e vuoi una consulenza imparziale che ti faccia risparmiare tempo e denaro, puoi contattarci all’ 800 684 406 oppure venirci a trovare in via della Volta 4 (Brescia)
.
A presto!

Lascia un commento

Chiudi il menu
WhatsApp chat