Il Fondo di Garanzia Per Mutui Prima Casa verrà rinnovato nel 2019 (ma con metà dei fondi)

LA BUONA NOTIZIA CHE POTREBBE RENDERTI MOLTO PIÙ FACILE OTTENERE IL MUTUO (SE AGISCI SUBITO)

“Io e la mia ragazza abbiamo iniziato a lavorare da pochi mesi e la banca non ci finanzia il mutuo perché ci ritiene a rischio.”

“Non ho un contratto da lavoratore dipendente e la banca mi fa storie sul mutuo e vuole il garante.”

Queste sono solo alcune frasi comuni a molte giovani coppie che vogliono casa in questo periodo ma stanno trovando molte difficoltà a causa della loro situazione lavorativa.

Magari questa situazione è simile alla tua.

Le banche non si fidano della tua capacità di ripagare il mutuo e vogliono forti garanzie, chiedendo ai tuoi genitori di coprirti le spalle.

Non vuoi mettere i garanti di mezzo, ma cavartela solo con la collaborazione della tua compagna (o del tuo compagno).

Per fortuna c’è una buona notizia che può cambiarti la giornata: verrà rinnovato il Fondo di Garanzia per la Prima Casa.

Ma solo di 100 milioni (rispetto ai 250 precedenti), quindi solo chi agisce subito ha la possibilità di venire finanziato a tassi agevolati.

Fondo Garanzia Mutui Prima Casa: Come Funziona

Il fondo aiuta chi ha più difficoltà ad accedere al mutuo. In teoria tutti possono accedervi, ma in pratica viene data la priorità alle giovani coppie e alle famiglie con un solo genitori e con figli minori a carico, alle persone che hanno rapporti di lavori atipico.


Fondo Garanzia Mutui Prima Casa: Quanto si può chiedere di mutuo?

Ovviamente c’è un limite all’importo del mutuo che si può richiedere quando si vuole accedere al Fondo di Garanzia: 250.000€.

Rispetto alla chiesa che viene richiesta lo Stato garantirà fino al 50% della quota.


Inoltre viene utilizzato un tasso calmierato, ovvero con un tetto al tasso che può venire applicato al mutuo.

Fondo Garanzia Mutui Prima Casa 2019: la metà rispetto al 2019

Purtroppo rispetto al 2018 le risorse destinate a questo fondo sono state dimezzate, quindi se vuoi acquistare casa in questo periodo, contattaci per avere la consulenza e valutare assieme se puoi fare richiesta per accedere al fondo di garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *